Sostegno genitoriale: Il difficile compito dei genitori

Parlo quotidianamente con moltissimi genitori, ne colgo le paure e le incertezze. Spesso mi viene chiesto come fare per una difficoltà che si sta attraversando. Per un genitore, in determinati casi,  può risultare difficile sintonizzarsi e riconoscere le intense emozioni che si attivano nella relazione con il proprio figlio. Alcuni comportamenti possono risultare difficili da comprendere e significare. Ci si trova di fronte al compito non sempre semplice di doversi ridefinire come coppia per fare spazio al terzo.

Questo spazio  è volto a far riflettere sull’unicità e complessità del bambino già nelle prime fasi di vita. Quello che propongo è uno spazio dove pensare insieme e raccontare i propri vissuti, questo permette di uscire dal circuito di sensi di colpa e colpevolizzazioni reciproche in cui si rischia di entrare, per dare spazio a modi nuovi e più creativi di affrontare i momenti di cambiamento e di crescita.